Fabrice Soulier: “Con la BoM è Tornata la Voglia di Giocare”

Share on facebook
Facebook
Share on google
Google+
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

Quando per te non è necessario viaggiare per giocare a poker, quale migliore occasione per giocare, se non quella data dal miglior torneo europeo a pochi passi da casa tua?

Questo è stato il ragionamento seguito da Fabrice Soulier, divenuto un regular della Battle of Malta specialmente negli ultimi tre anni, cioè da quando si è trasferito sull’isola. L’anno scorso la sua assenza era dovuta alla concomitanza con le WSOPE di Rozvadov, mentre sua moglie Claire Renaut è rimasta per giocare il Main Event della BoM.

Claire oggi non si è schierata, ma al tempo stesso non è andata neanche in Repubblica Ceca per le WSOPE, quindi i due non si sono alternati quest’anno.

E quando abbiamo chiesto a Fabrice perchè non è andato a Rozvadov a caccia del suo secondo braccialetto, lui ci ha confessato che si è un po’ stancato di viaggiare per giocare, e di essere in cerca di nuovi progetti.

Al tempo stesso ci ha detto di apprezzare la nuova location della Battle of Malta, e che magari una grande avventura in questa edizione potrebbe fargli riaccendere la passione. Le cose sembrano essere iniziate bene per lui, con uno stack abbastanza comodo da 38.000 chip.

Other news