Hills non si accontenat mai..

Essere il chipleader non è abbastanza per Andrew Hills, ha anche bisogno di avere le mani migliori, come straight e flush.

Ad essere onesti, Hills ha perso il chiplead dopo essere stato spostato al tavolo 1, ma quando è arrivato al suo tavolo ha accumulato più di 1.5m in poco tempo. E noi naturalmente lo abbiamo beccato mentre ha giocato una grande mano, una delle migliori.

Nel board ci sono J # 8s # 2d K al turn con 200k in mezzo e l’irlandese Christopher Dowling ha checkato Hills. Ha puntato 105k e Dowling si è preso molto tempo prima di decidere cosa fare. Alla fine ha deciso di andare all-in per 400k. Hills è andato in call e questo è stato lo Showdown: 

Dowling: A K
Hills: Q T

Hills aveva già un colore e il suo avversario era già quasi ko, ma non era abbastanza. Il river è arrivato con T, dando a Hills una bella scala reale e questa mano lo ha probabilmente spinto ancora di più al comando.