Rilassate ma non troppo!

Una delle differenze tra il gioco degli uomini e quello delle donne è che queste ultime appaiono più rilassate. Almeno è quello che sembra.

In realtà facendo un primo giro tra i tavoli ci siamo subito accorti che anche al femminile il gioco si fa duro e senza regole. Anche se fino a questo momento non ci sono stati grandi numeri non sono mancati i primi tentativi di bluff, naturalmente sempre con il sorriso in faccia, e qualche piatto ricco è stato già incassato.

Ci viene difficile al momento stabilire chi tra le 60 donne attualmente sedute ci sia già una chip leader e, soprattutto da quando Lena Evans si è seduta al tavolo, vogliamo aspettare ancora un pò prima di cimentarci nel nostro solito conteggio degli stack.

Ma naturalmente non ci sfugge nulla e quindi se è ancora presto per raccontarvi di una buona mano possiamo sicuramente rifarci con un po’ di curiosità.

Tra le cose più particolari che abbiamo notato è che il numero dei selfie al tavolo da gioco è ben più alto rispetto al Main Event e naturalmente gli outfit sono ben diversificati.

Ci sono donne elegantissime e colorate, sportive e altre ancora con un look più ricercato per non passare inosservate. Certamente non mancano giocatrici che indossano il classico cappellino da baseball, gli occhiali da sole e quelle sponsorizzate, tra le quali ovviamente la Evans.

Però, se c’è una cosa che ci ha fatto piacere notare e ci ha fatto venire i cuoricini agli occhi è il fatto che i mariti, fidanzati e tutti gli uomini in generale fanno sentire la loro presenza alle proprie donne. Come spettatori al tavolo o semplicemente via whatsapp loro ci sono.

“Ho appena vinto un piatto” ha scritto una delle giocatrici al fidanzato. Abbiamo sbirciato, è vero, però anche se nel poker il field può farsi duro essere romantici fa sempre stare bene!